Ristoranti e Trattorie
Osteria "La Rosa Bianca" - Saint Vincent (AO) - (4/5) PDF Stampa E-mail
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 
Scritto da I Magnati della Lomellina   
Domenica 22 Febbraio 2009 10:39

 

A fine febbraio ci rechiamo a Saint Vincent, una piccola cittadina in Valle d'Aosta per cenare nell'Osteria La Rosa Bianca che si trova in via Chanoux al numero 38/40, a circa 300 metri dal rinomato Casino della Vallèe.

Il locale non è molto grande, infatti ha circa 40 coperti, ma è accogliente e l'arredamento è quello tipico di un'osteria.

I camerieri si presentano da subito cordiali e disponibili e dopo una breve attesa ci portano i menù e la carta dei vini.

Il menù fornisce diverse alternative tra le quali si può scegliere di ordinare a la carte oppure optare per un menù degustazione o per un menù di stagione.

Tutti i piatti presenti nella lista delle portate sono tipici Valdostani.

Sicuramente il menù degustazione rappresenta un ottima scelta infatti chi lo ha scelto ha potuto gustare un buon piatto di antipasti con salumi tipici come la mocetta, il lardo d'Arnad, la coppa pepata e del salame crudo inoltre della fontina e dei vol-au-vent con la fonduta. Poi si prosegue con i primi che sono delle mezze porzioni di tagliatelle al ragù di cervo e dei gnocchi di patate con fonduta e noci. Di secondo invece viene sevito un bel piatto di carbonada,ossia bocconcini di manzo brasati in vino bianco, aromi e bacche di ginepro. Il dessert ,sempre compreso nel menù, è a discrezione del cliente.

 

 

 

Il costo complessivo è di 35 euro escluse le bevande, davvero un ottimo compromesso di qualità, quantità e prezzo.

Per chi invece preferisce scegliere a la carte, può optare per un buon antipasto della casa comprendente un tomino verde, della buonissima insalata russa fatta in casa, un crostino con salmone affumicato e una quiche calda di verdure e fontina, il prezzo è di 8 euro. Dei primi tra cui delle crespelle alla valdostana (8,50 euro) e dei ravioli del plin al rugù di cinghiale (9,50 euro) il tutto in quantità abbondanti. In alternativa la scelta può ricadere su della bagna càuda con verdure (18 euro).

I dessert della casa che ci propongono sono una fetta di torta ai mirtilli, del crème caramel, del tiramisù e della panna cotta con fragole o caramello.il costo di un dolce è di 5.30 euro.

La carta dei vini è ben assortita con un ovvia predilezione di vini Valdostani tra cui scegliamo un coteau la tour les cretes dal costo di 23 euro.

Il nostro conto complessivo, comprensivo di acqua, vino e coperti è di 186,50 euro circa 38 euro a testa.

L'impressione che ci ha lasciato questa osteria è davvero ottima, visto il giusto mix di qualità, quantità e prezzo. Sicuramente chi opta per fare una cena completa deve mettere in preventivo che la durata complessiva della mangiata sarà di circa 2 ore abbondanti.

Consigliamo infine, a chi volesse andare a gustare questi ottimi piatti genuini, di prenotare, visto l'esiguo numero di coperti.   

(Per info e prenotazioni: tel. 0166 512691 oppure e-mail: [email protected]iscali.it)

 Guarda la sua posizione sulla mappa da cui puoi accedere tramite il menu in HomePage o clicca qui...

Giudizio (4/5): tomacastagna tomacastagna tomacastagna tomacastagna

 

Ultimo aggiornamento Mercoledì 25 Agosto 2010 12:50
 

Contatore

I Magnati sostengono:

robbionelcuore

Dona con PayPal

Ricerca con Google

Ricerca personalizzata

Sondaggio

Quanto ti è stato utile il nostro Sito?